Operatore socio assistenziale

Progetto

OSARE NEL SOCIALE

Corso gratuito per Operatore Socio Assistenziale

SEDE DI SVOLGIMENTO CORSO
Acireale - Caltagirone - Catania - Randazzo
DURATA DEL CORSO
744 Ore

L’Operatore Socio Assistenziale (OSA) è un operatore preposto all’assistenza diretta alla persona e di cura dell’ambiente di vita rivolta ad utenti di differenti età con difficoltà sociali, fisiche, mentali o psichiche. Fornisce sostegno, assistenza e stimolo, tenendo conto dell’età e dei bisogni individuali, per lo sviluppo e il mantenimento della loro autonomia. Opera nell’ambito delle cure igieniche e sanitarie di base, dell’assistenza nelle attività di vita quotidiana, della promozione socio-educativa, dell’economia domestica nel quadro delle competenze acquisite e nel rispetto delle condizioni contrattuali e delle regolamentazioni aziendali. Può caratterizzare le sue competenze con specializzazioni specifiche sulla base dell’utenza: infanzia, anziani, disabili, tossicodipendenti e multiculturalità.

L’OSA svolge le sue attività come intermediario tra il settore sociale e sanitario, in servizi di tipo socio assistenziale, residenziale o semiresidenziale e al domicilio dell’utente, in collaborazione con gli altri operatori professionali. Opera all’interno di équipe interdisciplinari garantendo prestazioni di qualità in autonomia, ma entro i suoi ambiti di competenza, in collegamento con i servizi e con le risorse sociali al fine di favorire l’autonomia personale dell’utente nel rispetto della sua autodeterminazione.

Un recente studio effettuato dal Censis parla già della nuova emergenza nel Sud del Paese, destinata a pesare sul sistema socio economico: il rapido invecchiamento della popolazione.

Secondo il Rapporto, da qui al 2030, nelle regioni del Meridione, la percentuale di popolazione anziana aumenterà a ritmi più elevati rispetto al resto del Paese. Un fenomeno però che al Sud offre una lettura più interessante del quadro socio-economico: la cura degli anziani, sebbene è ancora, nella maggior parte dei casi, affidata alla famiglia, registra una inversione di tendenza. Conseguenza diretta a questo scenario, che vede l’aumento di quel segmento di anziani con bisogni sanitari e socio-assistenziali e che necessiteranno di assistenza di tipo continuativa, è l’esigenza di un aggiornamento e adeguamento del sistema socio-assistenziale (che riguarda tutta la filiera dei servizi sociosanitari e di quelli sul territorio di tipo sociale propriamente detto), che possa rispondere efficacemente a tale domanda potenziale e per molti aspetti anche reale, dispiegata, di assistenza diffusa.

Sono destinatari delle attività formative, le persone in età lavorativa, le persone in cerca di prima occupazione, i disoccupati, inclusi i disoccupati di lunga durata in possesso, al momento della candidatura per la partecipazione al percorso formativo, siano in possesso dei seguenti requisiti:

– residenti o domiciliati in Sicilia;
– età compresa tra un minimo di 18 anni e un massimo di 65 anni compiuti;
– Diploma di scuola secondaria di I grado.

Non sono inclusi gli occupati.
In caso di cittadini non comunitari, è richiesto il possesso di regolare permesso di soggiorno in corso di validità.

A seguito del superamento dell’esame finale, a cui saranno ammessi solo gli allievi che hanno frequentato almeno il 70% delle ore complessivamente previste, sarà rilasciato attestato di qualifica (livello EQF 3), in coerenza con il Repertorio delle qualificazioni della Regione Siciliana.

La partecipazione al corso è gratuita e la frequenza è obbligatoria. Il numero massimo di assenze consentite è pari al 30% del monte ore corso e comunque per non più di 10 giorni consecutivi. Gli allievi, che superino tali limiti, saranno esclusi d’ufficio.

Le attività di stage si svolgeranno presso le seguenti imprese:
− AIAS sez. di Acireale via Lazzaretto, 65 – Acireale (CT);
− IPAB “ Collegio Santonoceto” via Mancini, 11 – Acireale (CT);
− “Casa delle Camelie” via Duca degli Abruzzi, 58 – Catania;
− “Residence San Giuseppe” via Passo Gravina, 209 – Catania;
− Casa Famiglia “Villa Immacolata” via O. De Pordenone, 11 – Catania.
− Cooperativa sociale A.R.L. “Villa Immacolata” via Claudio Arezzo, 2 – Catania;
− Cooperativa sociale “La Genziana” via Galermo, 156 – Catania;
− Comunità Alloggio “Casa delle Camelie” via Napoli, 111 – Catania;
− “New Bellini” via San Vito, 19 – Catania;
− Società Cooperativa ARL “San Giuliano” via Mogadiscio, 1 – Catania.
− XXIX Novembre s.r.l. via G. Russo, 22 Misterbianco (CT);
− Alloggio per anziani San Domenico Savio“ via F.F. Fichera , 13 – Catania
− Società Cooperativa Sociale “Medea” – ONLUS via Agesilao Greco, 20 – Caltagirone (CT);
− Società Cooperativa Sociale “Don Bosco” via Portosalvo, 40 – Caltagirone (CT);
− AIAS sez. di Acireale via Carmine, 76 – Randazzo (CT);
− IPAB “Vagliasindi” piazza Rabatà, 2 Randazzo (CT).

DOWNLOAD SCHEDE TECNICHE