Collaboratore di cucina

Cucinare cucinando

Progetto

CUCINARE CUCINANDO

Corso gratuito per Collaboratore di Cucina

SEDE DI SVOLGIMENTO CORSO
Acireale - Caltagirone - Catania - Randazzo
DURATA DEL CORSO
576 Ore

Il collaboratore di cucina interviene, a livello esecutivo, nelle attività della ristorazione a supporto dei responsabili dei processi di lavoro. L’utilizzo di metodologie di base, di strumenti e di informazioni gli consentono di svolgere attività relative alla preparazione dei pasti con competenze di base nella scelta, preparazione, conservazione e stoccaggio di materie prime e semilavorati, nella realizzazione di piatti cucinati.

Nella Sicilia orientale sono localizzate il 68% delle Aziende agrituristiche con un’alta concentrazione nei territori a forte richiamo turistico come le pendici dell’Etna, dove la maggior parte dei turisti conferma la propensione a frequentare ristoranti tipici e gustare le specialità culinarie locali.

Secondo la Fipe il mercato della ristorazione si è chiuso nel 2015 con una netta ripresa registrando incrementi non solo nelle strutture alberghiere ma anche nel settore dei B&B e Agriturismo. Il Jobtel rileva che il settore ristorativo difficilmente conoscerà crisi e che comporta una continua crescita e la necessità di aggiornamenti a chi si indirizza verso la professione di collaboratore di cucina. È, insieme a quella del cuoco, una delle figure più richieste, dalle mense scolastiche alle trattorie, dai ristoranti di provincia ai più prestigiosi.

Sono destinatari delle attività formative, le persone in età lavorativa, le persone in cerca di prima occupazione, i disoccupati, inclusi i disoccupati di lunga durata in possesso, al momento della candidatura per la partecipazione al percorso formativo, siano in possesso dei seguenti requisiti:

– residenti o domiciliati in Sicilia;
– età compresa tra un minimo di 18 anni e un massimo di 65 anni compiuti;
– Diploma di scuola secondaria di I grado.

Non sono inclusi gli occupati.
In caso di cittadini non comunitari, è richiesto il possesso di regolare permesso di soggiorno in corso di validità.

A seguito del superamento dell’esame finale, a cui saranno ammessi solo gli allievi che hanno frequentato almeno il 70% delle ore complessivamente previste, sarà rilasciato attestato di qualifica (livello EQF 2), in coerenza con il Repertorio delle qualificazioni della Regione Siciliana.

DOWNLOAD SCHEDE TECNICHE